Tutto sua madre

Francia, 2013

  • Genere: Commedia
  • Durata: 85 min.
  • Premi: Cannes Film Festival | César Awards | Deauville Film Festival | French Syndicate of Cinema Critics | Globes de Cristal Awards | Lumiere Awards | Seattle International Film Festival | Étoiles d'Or
  • Tags: coming out

Storia

Come riuscire a diventare un uomo quando vostra madre e tutti gli altri intorno hanno deciso diversamente? A questa domanda risponde il racconto tragicomico di Guillaume che parte dall'età di otto anni, quando tutti lo considerano omosessuale, fino a quando, all'età di 30 anni, incontra colei che, dopo sua madre, diventerà la donna della sua vita. Potrebbe sembrare la storia di un curioso coming-out eterosessuale, in realtà è la testimonianza di un uomo che ha sempre amato le donne, fin troppo. Il succo del film viene così spiegato dall'autore: "Il primo ricordo che ho di mia madre risale a quando avevo quattro anni. Lei ci chiamava a cena, io e i miei due fratelli, dicendo 'Ragazzi e Guillaume, venite a tavola!', e l'ultima volta che le ho parlato al telefono mi ha salutato con 'Ti abbraccio, mia cara'. In entrambe queste due frasi c'è qualche malinteso"

Lascia un commento

Stai commentando come ospite. Login opzionale sotto.